501.604.9192



.......................................................................CUORE INCARCERATO.........................................
.....ANCHE SU FACEBOOK..............



e.mail.... robyluky9999@gmail.com
WebMail

21 Settembre 2017 - 05:12

Home Contatti Sede
Google
il nulla non esiste
il nulla non esiste
il nulla è un concetto,una astrazione del pensiero del cervello umano, di una cosa che esiste ,dunque ,il cervello della persona che lo pensa
tutto è sempre esistito e sempre esisterà, in altri modi ed in altre forme ,ma,nulla si crea e nulla si distrugge
ne segue che ,arrovellarsi la mente in speculazioni parafilosofiche alla ricerca della risposta circa cosa ci fosse alla origine dei tempi ,cosa ci fosse prima del big bang ,ammesso che sia mai avvenuto un big bang ,è del tutto specioso e fuorviante-prima del big bang c'era un ammasso di materia pesantissimo e superconcentrato-così dice la scienza-poi c'è stata l'esplosione-e prima dell'ammasso si materia c'era la materia in una altra forma -magari dispersa nell'universo -ma -non c'era il nulla -e neppure DIO - il creatore -giacchè altrimenti potremmo legittimamente chiederci chi ha creato il creatore - e così a ritroso all'infinito  -nè ,evidentemente ,può soddisfare la risposta che all'origine di tutto c'era DIO ,giacchè ,evidentemente la domanda successiva potrebbe tranquillamente essere ,e chi c'era prima di DIO ,e la risposta che DIO è sempre esistito non soddisfa affatto la domanda ,bensì conferma l'assunto iniziale ,e cioè che il nulla non esiste ,bensì tutto è sempre esistito ,compreso DIO ,che altro non è che anche ESSO un concetto ,una astrazione del pensiero di un essere umano ,di tanti esseri umani ,che a ben vedere meglio farebbero a dedicarsi ad opere di bene ,indipendentemente dalla fede o meno nella esistenza di un DIO ,di qualsivoglia natura ESSO sia ,bensì ,semplicemente perchè fare opere di bene fa bene ed è bello ,appaga lo spirito e la carne di cui siamo in ogni caso fatti.
fare del bene fa bene ,anche da un punto di vista squisitamente opportunistico ,basta pensare alla matematica ed alla probabilità della statistica .
se faccio del bene ho tante probabilità di ricevere indietro del bene ,molte più probabilità di ricevere indietro del bene che del male .
se faccio del male ,le probabilità di ricevere indietro del male sono assai maggiori ,e quelle di ricevere indietro del bene ,assai scarse .
quindi ,fare del bene ,in ogni caso ,conviene ,giacchè a nessuno fa piacere ricevere del male ,se non ai masochisti ,ma questo è un discorso a parte ,ed in ogni caso minoritario.

 

Torna alla categoria"

Sito Online Plus di Euweb